La Bella Figura Logo - malé

Dieta italiana – Ricette

jidlo

parmigiana web

MANGIARE SANO E CON GUSTO

Grazie alla sua straordinaria posizione geografica, la cucina italiana si contraddistingue per una varietà di stili, di sapori, di spezie e di ingredienti, veramente invidiabile.

Utilizzando questo patrimonio infinito di ricette meravigliose, abbiamo scoperto che, con un pò di fantasia è possibile mangiare deliziosamente ma in modo sano!

Con qualche piccolo accorgimento, ed andando alla ricerca di aromi e sapori dimenticati, si riescono ad ottenere piatti gustosi e nello stesso tempo sani.

Anzi, possiamo intraprendere questo percorso associandolo ad una piccola sfida. Sperimentiamo nuove ricette culinarie! Il mondo alimentare ci offre tanti ingredienti interessanti, una vasta scelta di erbe, di spezie, e di condimenti…

Non ci sono limiti alla fantasia!

Vi invitiamo a sperimentare e giocare con i sapori, a godere di nuove interessanti ricette, il risultato ottenuto ne varrà la pena!

Vi offriamo questo ricettario come una guida per orientarvi nel nuovo metodo di preparazione dei cibi, e facilitarvi la ricerca di uno stile personale.

Non vediamo l’ora di ricevere le vostre esperienze culinarie, suggerimenti e nuove ricette !!!

Buon appetito!

RICETTE

Involtini di pollo con spinaci

1) Ingredienti per la ricetta: 350-400g petti di pollo senza pelle, 220g spinaci, 1 gambetto di sedano, 80g petto di tacchino (light), sale, aglio, erbe e spezie secondo al  vostro piacere, aceto di mele, (dosi per 2 persone)

2) In una padella antiaderente scaldare un po‘ di aceto di mele, l’aglio ed il sedano  (pulito e tagliato a fettine), e far rosolare. Aggiungere gli spinaci e farli saltare a fuoco medio fin quando non sono completamente appassiti.

3) Con un batticarne appiattire i petti di pollo facendo attenzione a non spezzarli. Cospargere entrambi i lati con un po’ di sale e pepe, coprire con una fetta di prosciutto, ed uno strato di spinaci (rimuovendo il liquido in eccesso). Rotolare e stringere senza strappare la carne delicata di pollo. Cospargere entrambi i lati con le spezie secondo la scelta e chiudere ciascun involtino con la carta di alluminio (formando una caramella ).

4) Riporre gli involtini in una teglia e mettere in forno già caldo a 180°C  per circa 15 minuti. A seguire eliminare l’alluminio e rimettere gli involtini nel forno e continuare la cottura per circa 10 o 15 minuti (dipende dal forno), fino alla doratura della superficie degli involtini

5) A cottura terminata, serviamo su un letto di insalata mista e pomodorini.

Fuori dal programma normoproteico possiamo aggiungere un po’ di olio d’oliva (5g).  Possiamo modificare gli ingredienti del composto a nostro piacere. Al posto del prosciutto di tacchino, la gorgonzola ed una manciata di noci tritate – buonissimo e piccante!

 

Polpette di manzo al forno con l´insalata

1) Ingredienti per la ricetta: 360 g di carne macinata (manzo), sale, aglio, prezzemolo, 1 chiara d’uovo, 1/2 di cipolla, erbe e spezie, insalata mista, pomodorini, succo di limone, aceto di mele (dosi per 2 persone)

2) In una padella antiaderente scaldare un po‘ di aceto di mele, aggiungere la cipolla e far rosolare

3) Alla carne macinata unire il prezzemolo e l’aglio tritato, il sale, la chiara d’uovo , le erbe e le spezie a volontà (timo, origano, rosmarino…),  mescolare bene e lavorare con le mani formando delle palline

4) Mettere le polpette in una teglia da forno, protetta da una carta da forno specifica, ed infornare per circa  20-30 miuti a 180°C. A metà cottura le polpette vanno girate.

5) Preparare l’insalata mista, aggiungendo sale, succo di limone ed erbetta (erba cipollina, aneto). Riporre le polpette su un letto di insalata mista.

Fuori dal programma normoproteico possiamo aggiungere po’ di olio d’oliva (5g),  e nella carne macinata parmigiano o pecorino grattugiato, oppure prosciutto cotto a dadini

pesce_zucchine

Platessa con zucchine e mandorle

1) Ingredienti per la ricetta:  2 filetti di platessa (2x 180g), 250gr di zucchine, qualche mandorla, rametto di menta, sale, pepe, aglio, spezie per il pesce, aceto di mele, limone (dosi per 2 persone)

2) Lavare e mondare le zucchine quindi tagliarle a dadini. In una padella antiaderente scaldare un po’ di aceto di mele con uno spicchio d’aglio e quando quest’ultimo sarà imbiondito, aggiungere le zucchine. Cuocere le zucchine a fiamma bassa. Salare e pepare, tagliare le mandorle in piccole lamelle e aggiungerle insieme ad alcune foglioline di menta. Qualche foglia di quest’ultima lasciatela da parte per la decorazione del piatto. A cottura terminata, mettere le zucchine da parte e tenerle al caldo

3) I filetti di platessa li potete cuocere nella stessa padella con cui avete cotto le zucchine. Cuocere i filetti un paio di minuti per lato quindi aggiungere un pizzico di sale,un po’ di pepe e sfumare con succo di limone. Oppure disporre i filetti sulla carta argentata, aggiungere delle spezie, del sale, del pepe, ed infornare a 180°C per circa 15-20 minuti

4) In un piatto posizionare i filetti sul letto di zucchine

5) Guarnire il piatto con le restanti mandorle e foglioline di menta e servire in tavola

Fuori dal programma normoproteico possiamo aggiungere un po’ di olio d’oliva (5g) e sfumare il pesce con vino bianco

involtini_vitello

Involtini di vitello con i capperi

1) Ingredienti per la ricetta: 300 gr di fettine di vitello tagliate molto sottili, 1 cucchiaio di capperi sotto sale, 1 cucchiaio di prezzemolo tritato, 2 cucchiai di succo di limone, sale, pepe (dosi per 2 persone)

2) Preparare in una ciotola la salsa: sciacquare i capperi in acqua corrente, strizzarli e tritarli. Mettere poco sale, una macinata di pepe, il succo di limone e mescolare: battendo con una forchetta incorporare i capperi con il prezzemolo

3) Tagliare un ampio foglio di carta da forno a rettangoli di 15 per 20 cm; mettere al centro di ciascuno una fettina di carne e condirla con parte della salsa. Arrotolare le fettine di carne, avvolgerle con la carta da forno, chiudendo le estremità, formando una caramella.

4) Disporre gli involtini su una teglia, infornarli in forno a 200°C per circa 10-12 minuti

5) Servire gli involtini su un letto di insalata mista e pomodorini, condita con il sale e succo di limone

Fuori dal programma normoproteico possiamo condire la carne con il pesto, guarnire gli involtini con il prosciutto e mozzarella e cuocerli su una padella con della salvia ed un po’ di olio d’ oliva (5g) 

funghi_ripieni

Funghi ripieni

 1) Ingredienti per la ricetta: funghi champignon formato grande, 360g di carne macinata, sale, pepe, 1 spicchio d’aglio, 1 ciuffo di prezzemolo, 1/2 di cipolla, erbe, aceto di mele (dosi per 2 persone)

2) Iniziare con lavare e pulire i funghi, staccare delicatamente i gambi (tagliarli a piccoli cubetti e metterli  da parte) ed asciugare le teste

3) Affettare sottilmente la cipolla e l’aglio ,e lasciare rosolare in una padella antiaderente con un po‘ d‘ acqua oppure di aceto di mele. Aggiungere la carne macina (qualsiasi tipo tranne maiale), i gambi dei funghi, sale, prezzemolo, e spezie a piacere (erba cipollina, basilico, rosmarino, timo o le foglie di sedano di montagna). A cottura terminata, lasciare riposare per qualche minuto.

4) Riempire le teste dei funghi con il composto preparato. In una teglia rivestita di carta da forno posizionare le teste dei funghi e infornare a 180° per circa 15-20 minuti

5) Servire su un letto di insalata mista  e pomodorini. Condire con sale e succo di limone

Fuori dal programma normoproteico , possiamo aggiungere altri ingredienti al nostro ragù (pomodori secchi, o capperi) o utilizzare anche il classico ragù alla bolognese. Possiamo coprire i funghi con una spolverata di parmigiano e pangrattato, e prima di metterli al forno, aggiungere un filo di olio d’oliva.


 

zucchine_tonno

Zucchine ripiene alla Ligure

1) Ingredienti per la ricetta: 2 zucchine grandi, 160g di tonno in scatola al naturale, 1 piccola cipolla, 1 gambo di sedano, prezzemolo, maggiorana, 1 chiara d’uovo, sale, pepe (dosi per 2 persone)

2) Preparare le zucchine: Lavarle e tagliarle a metà per lungo. Sbollentarle per il tempo necessario nell’acqua salata, per lasciare la loro polpa morbida ed ottenere una superficie compatta. Scolare le zucchine e lasciarle intiepidire. Mettere da parte la polpa ottenuta , facendo attenzione di lasciare integro il resto

3) In una padella antiaderente scaldare un po‘ di aceto di mele, aggiungere la cipolla ed il sedano tagliato a cubetti e far rosolare

4) Unire al tonno sgocciolato della cipolla, del sedano tostato, prezzemolo, 1 chiara d’uovo, maggiorana, sale, pepe e la polpa delle zucchine. Amalgamare bene il tutto per ottenere un composto omogeneo

5) Riempire le zucchine con il composto, e disporle in una teglia, protetta da carta da forno specifica. Informare per circa  20-30 minuti a 180°C finchè non si formerà una bella crosticina dorata.

La ricetta originale è ovviamente con il pane raffermo ammorbidito in una ciotola con il latte, pangrattato, parmigiano, uovo, acciughe, capperi sotto sale, pinoli, e l’olio d’oliva…. come premio per i risultati raggiunti, vi concediamo di assaggiarla ;-)

coniglio_rosmarino

Coniglio al rosmarino e limone con gli spinaci

 1) Ingredienti per la ricetta: 400g di coniglio a pezzi, sale, pepe, brodo vegetale, 2 spicchi d’aglio, 1 rametto di rosmarino , 1 bicchierino di succo di limone (dosi per 2 persone)

2) Lavare il coniglio sotto l’acqua corrente ed asciugare. Tritare finemente l’aglio ed il rosmarino. In una ciotola, unire il succo di limone con il sale, il pepe, l’aglio e il rosmarino e sbattere il tutto con una forchetta in modo che si crei un mix ben amalgamato. Ungere bene la carne con la salsa preparata. In una teglia da forno versare un po’ di brodo vegetale con il resto della salsa preparata, e disporre la carne

3) Infornare il tutto in forno già riscaldato a 150°C e cuocere per circa 1 ora (dipende dalle porzioni della carne ed il forno usato). Di tanto in tanto ,bagnare il coniglio con il sughetto.

4) In una padella antiaderente scaldare un po‘ di aceto di mele, l’aglio, quindi aggiungere gli spinaci, e far rosolare a fuoco medio.

5) A cottura terminata, togliere la carne dalla teglia, e condire il sughetto con un po’ di sale, di pepe e di succo di limone. Servire con gli spinaci saltati in padella.

Fuori dal programma normoproteico, possiamo aggiungere alla salsa del coniglio della ricotta o della panna acida (10g) , ed unire un po’ di olio d’oliva (5g )

Polpette di tacchino con broccoli

1) Ingredienti per la ricetta:  360g di carne di tacchino, sale, aglio, prezzemolo, 1 chiara d’uovo, 1 scorza di limone, 1/2 cipolla, aceto di mele, 250-400g di broccoli (dosi per 2 persone)

2) In una padella antiaderente scaldare un po‘ di aceto di mele, aggiungere la cipolla, e far rosolare.

3) Lavare e pulire i broccoli. Sbollentarli per 6 minuti circa in acqua bollente salata, aggiungendo 1 spicchio d’aglio.

4) Mettere nel mixer la carne,  i broccoli, la cipolla tostata, la chiara d’uovo, la scorza di limone grattugiata ed il prezzemolo.  Con il composto preparare le polpette, riporle in una teglia protetta da carta da forno specifica, ed infornarle dopo aver preriscaldato il forno a 180°C .

5) Servire su un letto di insalata mista  e pomodorini, condita con sale e succo di limone

Fuori dal programma normoproteico, possiamo riempire il composto delle nostre polpette con dei cubetti di taleggio. Chiudiamo il tutto e lo cuociamo al forno. 

 

involtini_zucchine

Involtini di zucchine e pesce

1) Ingredienti per la ricetta:  350-400g di filetti di pesce (sogliola, platessa, merluzzo…), 1o2 zucchine, sale, aglio, spezie a piacere, capperi, brodo vegetale,  (dosi per 2 persone)

2) Tagliare i filetti di pesce in piccoli tronchetti e marinarli con succo di limone, aggiungendo spezie a piacere.

3) Tagliare le zucchine in fette sottili in senso longitudinale, quindi salarle, e grigliarle facendo attenzione che non si brucino.

4) Su ogni fetta di zucchine, posizionare un filetto di pesce. Dopo aver aggiunto un po’ di capperi e spezie a piacere, arrotolare il tutto fissandolo con uno stecchino.

5) Riporre gli involtini in una teglia con del brodo vegetale. Mettere in un forno preriscaldato a 180°C e cuocere per circa 25 minuti. A cottura terminata disporre in un piatto e guarnire con un po’ di prezzemolo tritato.

Fuori dal programma normoproteico, utilizziamo delle fette di melanzane alla griglia, al posto delle zucchine e condirle con il pesto.  Gli involtini li copriamo con un insieme di pangrattato e parmigiano e aggiungiamo un filo di olio d’oliva. Si crea così una bella crosticina dorata.

Spiedini di tacchino

1) Ingredienti per la ricetta: 360g di petto di tacchino, 1 rametto di rosmarino, basilico, salvia, sale, pepe, succo di limone, 5-6 funghi, 1 zucchina (dosi per 2 persone)

2) Preparare una marinata composta da succo di limone, sale, pepe, ed erbe tritate. Aggiungere i cubetti di petto di tacchino. Coprire con la pellicola e far riposare in frigo per mezz’ora

3) Lavare e pulire la verdura, e tagliarla a pezzi in cubetti

4) Prendere degli spiedini di legno, inserire ed alternare i cubetti di tacchino e di verdura, bagnandoli con la marinata.

5) Far cuocere gli spiedini su una piastra calda per 10 minuti, oppure al forno per 15-20 minuti.

Fuori dal programma normoproteico aggiungiamo un po’ di olio d’oliva nella marinata e del vino bianco. Possiamo scegliere una verdura diversa (peperoni, melanzane, carciofi…)

zucchine_carne

Zucchine ripiene di carne

1) Ingredienti per la ricetta: 2 zucchine grandi, carne di manzo macinata, 1 piccola cipolla, prezzemolo, 1 chiara d’uovo, sale, pepe,   erbe e spezie (dosi per 2 persone)

2) Questa ricetta assomiglia molto a quella delle zucchine alla Ligure

3)  Lavare le zucchine e tagliarle a metà per lungo. Sbollentarle nell’acqua salata, solare le zucchine e lasciarle intiepidire. Ricavare la polpa e metterla da parte per il ripieno

4) In una padella antiaderente scaldare un po‘ di aceto di mele, aggiungere la cipolla e far rosolare. Aggiungere, la polpa delle zucchine, la carne, prezzemolo, del sale, un po’ di pepe e delle spezie a nostro piacere (rosmarino, menta fresca….). Versare acqua di volta in volta e mescolare bene, fino all’assorbimento dei liquidi in eccesso. Alla fine della cottura unire al ragù la chiara d”uovo

5) Riempire le zucchine con il composto, e disporle in una teglia con della carta da forno. Infornare per circa 15-20 minuti a 180°C, finchè avranno una bella crosticina dorata. Dopo la cottura lasciare riposare per 5 minuti prima di servirle

Fuori dal programma normoproteico , possiamo utilizzare per il nostro composto, anche il classico ragù alla bolognese. Prima di inserire le zucchine nel forno,  le copriamo con una spolverata di parmigiano.

 

 

finocchio_gratinato

Finocchio ripieno gratinato

1) Ingredienti per la ricetta: 2 finocchi, 50g fette di pollo/tacchino, mozzarella, ricotta, noce moscata macinata, sale, pepe  (dosi per 2 persone)

2) Lavare e pulire i finocchi eliminando le foglie esterne dure, la radice e le barbine verdi. Dividerli a metà nel senso della lunghezza

3) Lessare i finocchi in abbondante acqua salata. Devono rimanere belli sodi e non sfatti. Scolarli e lasciare intiepidire

4) Nella ricetta originale si usa la besciamella. Noi la sostituiamo con della ricotta. Sciogliere la ricotta con qualche goccia d’acqua, aggiungere fette di pollo/tacchino a pezzettini, la mozzarella tagliata  a dadini, noce moscata, sale e pepe

5) Distribuire il ripieno all’interno dei finocchi. Adagiarli in una teglia rivestita da carta da forno e metterli in un forno preriscaldato a 180°C per circa 15/20 minuti. Per gratinare i finocchi utilizzare negli ultimi minuti di cottura il grill. Servire caldi.

Fuori dal programma normoproteico possiamo aggiungere al nostro ripieno, una manciata di noci tritati e pinoli. Prima di inserire i finocchi nel forno, li copriamo con una spolverata di parmigiano.