La Dieta Intelligente – David Perlmutter

La Dieta Intelligente – David Perlmutter

Il libro di un famoso neurologo americano, in testa alle classifiche americane, ci racconta come e perché un’alimentazione priva di grano, carboidrati e zuccheri può migliorare la salute della nostra mente. DAVID PERLMUTTER, un neurologo americano, autore di diversi libri su alimentazione e salute, con LA DIETA INTELLIGENTE – Perché grano, carboidrati e zuccheri minacciano il nostro cervello, denuncia con determinazione: i carboidrati possono distruggere il cervello.

la dieta intelligente

Originale: Grain Brain, Autor: David Perlmutter, Editore / Pubblicazione: Mondadori, 2015

 

I carboidrati nella nostra dieta fanno davvero bene?

Un’incredibile verità che cambierà il modo di alimentarvi

 

Ha portato alla ribalta un argomento taciuto per troppo tempo: i carboidrati, il grano, gli zuccheri, e anche i cosiddetti carboidrati sani, come i cereali integrali, possono compromettere gravemente la salute del nostro cervello, provocando, ad esempio, demenza, deficit dell’attenzione, ansia, mal di testa cronico, depressione e molto altro.

Questo rivoluzionario libro mostra come il destino dell’attività cerebrale non sia segnato dai geni, bensì dal cibo che si consuma. Inoltre punta i riflettori sul vero colpevole di tutte le malattie degenerative, ovvero l’infiammazione, che può essere scatenata dai carboidrati, soprattutto da quelli che contengono glutine o un elevato livello di zucchero.

Grazie ad una perfetta combinazione di competenze medico- scientifiche e suggerimenti pratici per la nostra alimentazione, il dottor Perlmutter non solo ci spiega cosa succede quando il cervello incontra ingredienti comuni come il pane e la frutta, andando a danneggiare in modo significativo la memoria, ma propone anche una dieta ad alto contenuto di «grassi buoni», ideale per stimolare la crescita di nuove cellule cerebrali a qualsiasi età.

L’autore ci mostrerà come mantenere il cervello sano, attivo e lucido, ottenendo al tempo stesso una netta riduzione del rischio di malattie neurologiche e alleviando alcuni disturbi comuni senza il bisogno di assumere farmaci. Strategie facili da seguire, deliziose ricette e obiettivi settimanali agevolano l’applicazione di questo programma.

La dieta intelligente vi insegnerà ad assumere il controllo dei vostri «geni intelligenti», a riguadagnare il benessere e a godere sempre di salute e vitalità.

 

Parte I – La verità sui cereali integrali

  •    La pietra angolare delle malattie al cervello
  •    Quello che non sapete sull’infiammazione
  •    La proteina collosa
  •    Il ruolo del glutine nell’infiammazione cerebrale (non è solo questione di pancia)
  •    Attenzione, carboidratodipendenti e grassofobici
  •    Sorprendenti verità sui veri amici e nemici del vostro cervello
  •    Un’unione infruttuosa
  •    Questo è il vostro cervello sotto l’effetto dello zucchero (naturale e non)
  •    Il dono della neurogenesi e il controllo degli interruttori generali
  •    Come cambiare il vostro destino genetico
  •    Esaurimento cerebrale
  •    Come il glutine toglie serenità a voi e ai vostri figli

Parte II – Riabilitare il cervello

  •    Le abitudini alimentari ottimali per il cervello.
  •    Digiuno, grassi e integratori essenziali
  •    Medicina genetica
  •    Allenare i geni per tenere informa il cervello
  •    Buona notte, cervello
  •    Agire sulla leptina per governare il sistema ormonale

Parte III – Dire addio alle vecchie abitudini alimentari

  •    Un nuovo stile di vita
  •    Il piano d’azione in quattro settimane
  •    Nutrirsi bene per un cervello sano
  •    Programmazione dei pasti e ricette

Disponibile anche in ebook

 

 

Per essere obiettivi, vi proponiamo anche un altro articolo, decisamente contrario all’idea originale. Ma…. decidete voi!

Altri libri interessanti troverete qui


admin

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>